Pedro Torres, il re della MdL

Immagine

Pedro Torres, il re della monta da lavoro internazionale. Cavaliere con più premi al mondo nella disciplina della Working Equitation, stile, classe, velocità e azioni impeccabili.

Guarda il video!

Annunci

Il contatto tra cavallo e cavaliere

Qualsiasi disciplina equestre pratichiate, saprete come ottenere un buon contatto con la bocca del vostro cavallo.

Un cavallo "nel contatto"

Il contatto tra cavallo e cavaliere nell’equitazione

Immaginate di essere un pescatore. State pescando e avete appena preso un grande pesce, molto pesante. Sentite tirare la lenza e questa sensazione si trasmette a tutto il vostro corpo tramite le vostre braccia.

Questa sensazione potrebbe essere paragonata a quella che sentiamo quando il nostro cavallo ha troppo contatto sull’imboccatura.

Doma vaquera

Doma vaquera: il cavallo è raccolto nel contatto. Il treno anteriore è molto leggero

Ora immaginate di essere lo stesso pescatore, ma  di non aver ancora catturato nessun pesce. Non sentite la lenza tirare e vi sembra di non avere niente in mano. Questa sensazione è quella che proviamo quando il nostro cavallo non ha nessun contatto con la nostra mano tramite l’imboccatura e le redini.

Ovviamente, quando lavoriamo con il nostro cavallo, non vorremmo provare nè la prima sensazione, nè la seconda.

Quello che invece vogliamo, è avere il giusto contatto. La sensazione che proviamo sulla mano quando il nostro cavallo si muove in avanti e in equilibrio è come quella che prova un pescatore che abbia catturato un pesce di media taglia. Più il cavallo è raccolto, più il pesce è piccolo e il contatto leggero.

Tradotto dall’articolo su horse journals. leggi l’articolo in lingua originale qui

Quale è la vostra tecnica per ottenere il giusto contatto? Condividetela con noi.

MdL: appuntamento a Matzaccara

Monta da lavoro a matzaccara

Il prossimo 26 Ottobre a San Giovanni Suergiu, loc. Matzaccara, il Maneggio S’Arcireddu organizza la prima edizione della Gimkana Veloce e Sbrancamento vitelli, mettendo in palio un montepremi di 1.200 euro.

Giornata ricca di attrazioni per tutti gli appassionati di Monta da Lavoro e per coloro che vorranno passare una piacevole giornata all’aperto.

Oltre alla gara, verrà data la possibilità di assistere ad una dimostrazione di tiro con l’arco e di provare gratuitamente alcuni tiri con un istruttore.

Programma della gara

10.00 Gimkana Giovanissimi

15.00 Gimkana Esperti

18.00 prova di Sbrancamento vitelli

Premi

Gimkana Giovanissimi: 

Coppe e premi

Gimkana esperti:

1° € 500.00
2° € 250.00
3° € 150.00
4° € 100.00

prova di sbrancamento vitelli:

1° € 200.00
2° & 3° Coppe e premi vari

Andate sulla pagina dell’evento per altre informazioni!

Sbrancamento vitelli a Gavoi

Vai all'evento su Facebook

Vai all’evento su Facebook

Il 12 ottobre a Gavoi (loc. Lago di Gusana, ore 15:00) si svolgerà la prima gara di sbrancamento vitelli a cavallo, un evento immancanìbile per tutti gli appassionati della Monta da Lavoro in Sardegna.

La specialità è da sempre una delle più spettacolari e divertenti, anche per il pubblico.

Le regole del gioco sono semplici: i cavalieri, in squadre da tre, dovranno separare dalla mandria tre vitelli nel minor tempo possibile, rispettando il tempo massimo di 4 minuti. Le prime tre squadre classificate si spartiranno il montepremi di 1500 euro.

L’evento fa parte delle manifestazioni legate alla sagra Autunno in Barbagia 2013 ed è organizzato dal Comitato di N.S. d’Itria in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Gavoi.

Per tutte le informazioni fate riferimento all’evento su Facebook o scrivete una mail a info@saitria.it .

Treccine durature: il trucco senza elastici

Treccine senza elasticiVuoi avere un cavallo sempre ordinato? Vuoi che le tue treccine rimangano perfette per tutto il tempo necessario?

Questo post è per te. Segui le istruzioni qui a fianco per fare delle treccine durature che diano al tuo cavallo un tocco di eleganza per qualsiasi occasione. Prova anche con i fili colorati!

  1. Inumidisci la criniera
  2. Dividi la ciocca in tre parti uguali
  3. Piega il filo a metà e inseriscilo tra due ciocche
  4. Fai la treccina fino in fondo, includendo anche il filo
  5. Gira le estremità del filo intorno alla fine della treccia
  6. Fissa i due capi con un nodo
  7. Piega la treccia verso il basso e infila i capi tra le ciocche alla base
  8. La treccia mantiene la forma senza elastici!
  9. Annoda i capi alla base della treccia
  10. Taglia il filo in più

Finito!

Hai provato? Dicci cosa ne pensi. Commenta qui sotto.

Enjoy riding!